rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Il premio

Stella di bronzo per meriti sportivi al fondatore dello Skorpion club Pordenone

Il riconoscimento è stato assegnato a Enea Sellan, vicepresidente del Centro sportivo provinciale Libertas

Si è tenuta al Teatro Gustavo Modena di Palmanova la cerimonia di consegna della benemerenze Coni alle figure sportive più meritevoli. Il Centro sportivo provinciale Libertas ha già dato prova di grandi imprese sul campo, ma lo scorso 26 settembre a essere premiato con la Stella di bronzo è stato il vicepresidente Enea Sellan, fondatore dello Skorpion club Pordenone – Libertas. Si tratta di un riconoscimento che testimonia non solo le qualità di dirigente, ma anche le sue capacità nel diffondere i valori dello sport a livello provinciale e regionale. 

La storia di Enea Sellan è sempre stata legata allo sport. Un percorso cominciato con il judo che ha avuto dei momenti di grande prestigio sotto la sua gestione. Tutto è infatti cominciato nel gennaio del 1974, in un locale di via Francesco Baracca a Pordenone. Una data che coincide con la scelta di trenta sportivi di unirsi e di dare vita a un’associazione di judo che poi diventerà lo Skorpion club. Sin dal primo momento si è dimostrato un progetto vincente partito dalla grande passione di Dario Crozzoli e dalle radici profonde di Enea Sellan che ha sempre messo i suoi studenti tra le sue priorità insegnando loro i segreti di questa disciplina. E lo dimostrano i fatti essendo  lo Skorpion club uno dei centri di riferimento dello sport a Pordenone.

Ivo Neri, presidente del Centro sportivo provinciale Libertas, si è subito complimentato con Enea Sellan per questo riconoscimento al merito sportivo, auspicando che «l’impegno del professore, nel divulgare i valori dello sport, possa proseguire ancora con una maggiore profusione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stella di bronzo per meriti sportivi al fondatore dello Skorpion club Pordenone

PordenoneToday è in caricamento