rotate-mobile
podismo / Sacile

A Bamoussa e Kogo la 23esima edizione del “Trofeo Città di Sacile”

Al marocchino del Gp Livenza Sacile, società organizzatrice, e alla keniana le gare sui 10 e 5 km

Sono stati Abdoullah Bamoussa e Jelimo Rholex Kogo i vincitori della 23esima edizione del “Trofeo Città di Sacile”. Il primo, italiano di origine marocchina, e la seconda, keniana, si sono aggiudicati la corsa su strada di carattere nazionale, svoltasi lungo le vie del centro liventino sulle distanze rispettivamente di 10 e 5 km. Bamoussa, tesserato per la società organizzatrice, il Gp Livenza, ha chiuso il percorso in 30’32’’; l’atleta africana ha invece completato il tracciato in 16’31’’. La manifestazione, che ha visto al via circa 700 atleti, valeva anche come quinta tappa di Coppa Provincia Pordenone, circuito in cui Bamoussa si è imposto per la terza volta di fila dopo i trionfi di Porcia e Codroipo.

L’ex azzurro dei 3000 siepi, classe 1986, si è lasciato alle spalle per cinque secondi il marocchino Hicham Kabir della Polisportiva Moving e per sette secondi il portacolori della Quantin Alpenplus Mihail Sirbu. Distacchi invece dal mezzo minuto in su per gli altri, che non sono mai riusciti a tenere il passo del trio di testa. Ha fatto invece corsa a sé la keniana Kogo, che è riuscita sui 5 km a vincere con un vantaggio di venti secondi sulla seconda classificata, Michela Moretton (Assindustria Sport) e prima nel 2023 in piazza del Popolo a Sacile. Staccata invece di 47 secondi Miriam Sartor (Atletica Ponzana), terza.
Per quanto riguarda le categorie master, da segnalare tra le donne il settimo posto assoluto e il primo nella classifica riservata alle SF45 di Michela Zanatta (Atletica Ponzano), autrice di 18’01’’ sui 5 km. Tra gli uomini sono andati forte tra Mattia Malusa (Polisportiva Montereale) e Hamid Nfafta (Atletica Valdobbiadene): il primo è arrivato 21esimo assoluto e primo tra i SM40 con 34’22’’, il secondo ha concluso 32esimo assoluto e primo tra i SM55 con 36’17’’.
La corsa liventina, che si è disputata su circuito omologato Fidal, era valida anche come terzo round della Coppa Provincia Giovanile e come quinta prova del Grand Prix Giovani. Tra i protagonisti da segnalare Marco Freschi (Dolomiti Friulane) e Nicolò Romanin (Podisti Cordenons), primi rispettivamente tra i cadetti e i ragazzi con i crono di 6’47’’ e di 7’18’’(1,8 km la distanza per entrambi). 

I primi cinque classificati della gara riservata alle categorie assolute e master. Uomini, 10 km: 1) Abdoullah Bamoussa (Gp Livenza Sacile) 30’27’’; 2) Hicham Kabir (Polisportiva Moving) 30’32’’; 3) Mihail Sirbu (Quantin Alpenplus) 30’34’’; 4) Daniele Farronato (Trevisatletica) 30’56’’; 5) Steve Bibalo (Atletica Buia) 31’00’’. Donne 5 km: 1) Jelimo Rholex Kogo (Kenia) 16’31’’; 2) Michela Moretton (Assindustria Sport) 16’51’’; 3) Miriam Sartor (Atletica Ponzano) 17’18’’’; 4) Gloria Tessaro (Atletica Vicentina) 17’18’’; 5) Marina Giotto (Atletica Brugnera Friulintagli) 17’22’’.
I vincitori delle gare giovanili. Allievi e allieve (2,4 km) Francesco Titonel (Vittorio Atletica) e Denise Marinello (Atletica Jesolo) 9’00’’ e 10’25’’; Cadetti e cadette (1,8 km) Marco Freschi (Dolomiti Friulane) e Viola Longo (Atletica Jesolo) 6’47’’ e 7’51’’’’; Ragazzi (1,8) km e ragazze (1,2 km): Nicolò Romanin (Podisti Cordenons) e Sofia Aurelia Di Tos (Atletica Jesolo) 7’18’’ e 5’07’’; Esordienti (600 metri) Lorenzo Camarotto (Azzanese) e Samra Vigato (Aviano) 2’25’’ e 2’27’’.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bamoussa e Kogo la 23esima edizione del “Trofeo Città di Sacile”

PordenoneToday è in caricamento