rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023

Film a tre euro e ingressi gratuiti per i grandi classici: ecco la Cinemazero Young Card

La tessera avrà validità per un anno e potrà essere richiesta in maniera gratuita dai ragazzi fino ai 25 anni

Avvicinarsi al grande schermo sarà ancora più facile grazie alla Cinemazero Young Card. Una tessera pensata per favorire l’ingresso in sala a tutti gli under 25 al costo simbolico di 3 euro. L’iniziativa è nata grazie alla collaborazione tra il Comune di Pordenone e l’associazione culturale che in questo ultimo periodo sta offrendo svariate occasioni di incontro per i ragazzi che voglio scoprire e conoscere la bellezza dell’arte cinematografica. Incontri, workshop, partecipazioni ai festival, e oggi anche una tessera per godersi al meglio sia i grandi titoli in programmazione che i classici senza tempo. A tal proposito proprio i cult in versione digitale restaurata potranno essere visti in modo del tutto gratuito grazie al Cinemazero Young Card, consentendo l’accesso gratuito anche agli appuntamenti de “Il cinema ritrovato al cinema” e gli approfondimenti de “Il Maestro al Microscopio”, delle vere e proprie lezioni durante le quali i film vengono messi sotto la lente d’ingrandimento dell’esperto Paolo D’Andrea. 


Come funziona

Dai 1 febbraio tutti i ragazzi potranno richiedere la tessera che avrà validità di un anno. La card è strettamente personale e permette l’ingresso agevolato alle proiezioni di Cinemazero sia alI’AuIa Magna Centro Studi che al Nuovo Cinema Don Bosco con il limite di un ingresso a film.

cinemazero young card-2-3

«Il sostegno concreto a questa iniziativa rientra nelle numerose operazioni del Comune per rendere i giovani attivi e protagonisti della vita culturale e artistica della città» - afferma l’assessore a cultura e politiche giovanili Alberto Parigi - «I nostri ragazzi, segnati dall’esperienza traumatica dei lockdown e condizionati dalla pervasività degli strumenti tecnologici, rischiano un impoverimento delle relazioni. L’emozione e la socialità del cinema non potranno mai essere sostituite dagli smartphone e da Netflix. Ed è per tale motivo che la CinemazeroYoungCard ha anche un importante valore simbolico e sociale».

L’associazione da tempo si sta mobilitando per mantenere viva la sala cinematografica. E per farlo c’è bisogno di giovani desiderosi di apprendere i segreti di questo mondo in continua evoluzione. Uno dei progetti più virtuosi è lo Young Club, un gruppo di giovani che non solo si riunisce con regolarità in  Mediateca ma è tra i collaboratori più preziosi nel corso delle attività di Cinemazero, dal Festival internazionale di corti (FMK) al Pordenone Docs Fest, durante il quale i ragazzi compongono la giuria del Premio Young.

«Il nostro vuole essere un invito al pubblico giovane a vivere la sala, ad entusiasmarsi per l’esperienza della visione collettiva, al cinema» conclude Marco Fortunato, presidente di Cinemazero. «L'idea di offrire la sottoscrizione gratuita della nostra tessera agli under 25 - continua - si configura come un’azione complementare all’intenso programma di proiezioni dedicate alle scuole, che dallo scorso autunno registra adesioni crescenti da parte di istituti scolastici di ogni ordine e grado».

Si parla di

Video popolari

Film a tre euro e ingressi gratuiti per i grandi classici: ecco la Cinemazero Young Card

PordenoneToday è in caricamento