rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024

Gli anni '80 di Toni Capuozzo: «Un'epoca di grande cambiamento»

L'intervista al giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano, a Pordenonelegge con il suo ultimo libro Nessuno più canta per strada

Toni Capuozzo. Giornalista, scrittore, e da oggi cantastorie. L'unico dato che Nessuno più canta per strada, come recita il suo ultimo libro. Al centro di questo racconto sono gli anni '80, un'epoca complessa e caratterizzata da forti trasformazioni. «Ho voluto raccontare un periodo particolare della mia carriera professionale», afferma il reporter  «all'epoca non lavoravo per la televisione ma scrivevo per la carta stampata narrando molte storie italiane. Questo libro secondo me è un modo per rileggere gli anni '80 come periodo di grande cambiamento quando l'Italia stava passando da una fase industriale e agricola alla società del terziario».

È un periodo in cui si stavano imponendo le tv commerciali. Crescono i servizi, e di conseguenza i bisogni delle persone. Ma non tutti lo hanno percepito come un momento epocale. Toni Capuozzo, con questo libro ha cercato di riprecorrere quegli istanti che ha provato nel corso della sua carriera giornalistica dopo essere cresciuto in una cittadina piatta, senza magia, che poco alla volta stava perdendo la sua semplicità. Nel frattempo, sono arrivati gli anni '80, con eventi che di fatto cambieranno la storia d'Italia. 

  

Video popolari

Gli anni '80 di Toni Capuozzo: «Un'epoca di grande cambiamento»

PordenoneToday è in caricamento