rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
il caso / Cordovado

Insulti razzisti in campo: 16enne squalificato per 10 giornate

Protagonista un calciatore dell'under 19 della Spal Cordovado

Un calciatore 16enne della Spal Cordovado è stato squalificato per dieci giornate dopo aver rivolto insulti razzisti a un avversario. Il giovane ha rivolto insulti a contenuto denigratorio all'avversario, in riferimento al colore della sua pelle. L'altro giocatore infatti è nero.
Gli insulti sono stati percepiti chiaramente da molti sportivi e dall'arbitro, che ha refertato il tutto e passato la palla al giudice sportivo. 
Pesante, come deve essere in questi casi, la punizione: 10 giornate di stop. 
La Spal Cordovado ha deciso di non fare ricorso e di inviare una lettera di scuse alla squadra avversaria e alla delegazione della Figc. L'obiettivo della società è inoltre di organizzare incontri per evitare che si ripetano fatti simili, ed evitare anche di perdere per strada il ragazzino, la cui stagione agonistica è pressoché finita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti razzisti in campo: 16enne squalificato per 10 giornate

PordenoneToday è in caricamento