rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

Pordenone-Virtus Verona 0-0 | Pareggio a reti bianche per i ramarri

Nonostante una buona prestazione i neroverdi non passano al Teghil

Pareggio a reti bianche per il Pordenone che al Teghil ha ospitato la Virtus Verona. La formazione di Di Carlo rimane nelle prime posizioni in attesa dei risultati di Feralpisalò e Vicenza, e nonostante non abbia portato a casa il bottino pieno può ritenersi soddisfatta del buon calcio espresso oggi. I neroverdi perdono Pinato a causa di un infortunio nel riscaldamento. Nella prima frazione Palombi va vicinissimo al gol alla mezz'ora, ci riprova poco dopo ma viene anticipato dalla difesa. Nel finale di primo tempo Piscopo cerca il gol sugli sviluppi di un corner ma la sua conclusione non è efficace. Nel secondo tempo sono poche le vere e proprie occasioni da gol, e a parte il gol annullato a Candellone per fuorigioco. Festa si distingue per un paio di ottimi interventi.

PORDENONE 0
VIRTUS VERONA 0
PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Zammarini, Bruscagin, Ajeti, Benedetti; Torrasi (38′ st Destito), Burrai, Giorico; Piscopo (11′ st Deli); Palombi (21′ st Candellone), Dubickas. A disp.: Martinez, Giust, Andreoni, Pinato, Maset, Ingrosso, Negro, Puzzangara, Baldassar. All. Di Carlo.
VIRTUS VERONA (3-4-1-2):  Sibi; Faedo, Cella, Ruggero; Daffara, Tronchin (29′ st Vesentini) , Lonardi, Amadio (17′ st Talarico); Gomez; Fabbro (29′ st Manfrin), Danti (38′ st Casarotto). A disp.: Giacomel, Siaulys, Mazzolo, Sinan, Santi, Priore, Munaretti. All. Fresco.
ARBITRO: Diop di Treviglio, assistenti Boggiani di Monza e Piccichè di Trapani. Quarto ufficiale Zammarchi di Cesena.
NOTE: ammoniti Daffara, Burrai e Lonardi. Angoli 5-1. Recupero: 1′ pt, 5′ st. Spettatori 518, incasso 3.555 euro.

Festa 6,5

Attento per tutto il corso della gara, compie un paio di ottimi interventi nella ripresa.

MARCO FESTA, NUOVO NUMERO UNO NEROVERDE, SI PRESENTA | Pordenone Calcio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pordenone-Virtus Verona 0-0 | Pareggio a reti bianche per i ramarri

PordenoneToday è in caricamento