rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Il memorial

“Sara e Jessica sempre con noi”, un torneo in ricordo delle due ragazze vittime della tragedia sull’A28

Tra le squadre partecipanti il Pordenone amatori e l’Atletico Mareno dove gioca il padre di una delle due cugine

Lo sport è da sempre un grande strumento di aggregazione. Una risorsa che può essere usata per fini nobili come quella che si terrà il 14 e il 15 gennaio nel palazzetto di Mareno di Piave, in provincia di Treviso. Il campo in questo caso diventa una fonte inesauribile di emozioni con un unico scopo lontano dalla vittoria. Un obiettivo che è ben riassunto dal nome di questo Memorial: “Sara e Jessica sempre con noi”. Il torneo di calcio a cinque che andrà in scena nelle prossime settimane vuole infatti ricordare le due cugine vittime della tragedia sull’A28. Una sfida alla quale parteciperanno quattro squadre dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia: Pordenone amatori, Atletico Conegliano, Selecao e, non  per ultima, Atletico Mareno, la squadra dove milita il padre di Jessica Alain Fragasso.

Inoltre negli ultimi giorni si è tenuta anche una raccolta fondi organizzata da un’amica di Jessica, Cristina. Una campagna di solidarietà che in un anno ha raccolto 18mila euro da destinare alle famiglie e alle due figlie di Sara, rimaste senza madre.

Il fatto

L’episodio era accaduto lo scorso 30 gennaio lungo l'autostrada A28, tra la zona di Villotta e Azzano Decimo. Le due ragazze erano rimaste vittime di un tamponamento da parte di un suv Land Rover. L’auto, guidata dall’imprenditore Dimitre Traykov di origini bulgare, si era scontrata contro l’utilitaria, una Fiat Panda, nella quale erano presenti le due cugine. Le due giovani avevano perso la vita dopo lo schianto, e lo scorso 28 giugno il Gup del tribunale di Pordenone ha condannato l’uomo a sette anni di reclusione. 
 

Indagato per evasione fiscale l’uomo condannato per l’omicidio stradale delle cugine sull’A28
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sara e Jessica sempre con noi”, un torneo in ricordo delle due ragazze vittime della tragedia sull’A28

PordenoneToday è in caricamento