rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024

Volley femminile, la partita finisce in rissa

È successo durante la partita tra Pallavolo Brugnera e Tiki Taka Staranzano. Al termine della gara si è verificato uno scontro tra tifoso e alcune pallavoliste della squadra isontina. La società esprime il proprio rammarico per quanto è avvenuto e prende le distanze: «Segnalato tutto alla Federazione»

Prima gli insulti, poi l'invasione di campo. È successo il 2 dicembre durante un match di Serie D tra Pallavolo Brugnera e Tiki Taka Staranzano che si è dispuntata nella palestra delle scuole elementari di Tamai. Al termine della gara un tifoso della squadra di casa è entrato nel campo di gioco e si è diretto verso le giocatrici avversarie. La collutazione è stata ripresa durante la partita dalla società di Staranzano, dove si vede che lo spettatore è stato bloccato dall'addetto dell'arbitro nonché presidente della Società Favio Mattesco che ha provveduto all'allontanamento della persona. Il gesto non è però passato inosservato. «Tutti bravi il 25 novembre.. non passa nemmeno una settimana e per una partita di pallavolo entri in campo a minacciare una ragazza» afferma un utente commentando il fatto avvenuto a Brugnera.

La società ha preso subito le distanze esprimendo il proprio rammarico per quanto è avvenuto domenica.  «Si sono registrati dei fatti incresciosi culminati in una invasione di campo a fine gara da parte di un sostenitore che ha avuto un comportamento eccessivo nei confronti delle giocatrici della squadra avversaria» afferma la dirigenza in una nota dove «esprime il proprio rammarico per l'utilizzo strumentale di questo episodio per richiamare fatti di cronaca assai più gravi e deplorevoli che nulla hanno a che vedere con quanto avvenuto». 

Pallavolo Brugnera ci ha tenuto inoltre a sottolineare di aver sempre dimostrato sportività nei 25 anni in cui milita nei campionati provinciali e regionali con tutte le società friulane. «Riteniamo che un singolo episodio, sul quale abbiamo già interessato sia la Federazione Regionale che quella Provinciale per una disamina di quanto accaduto nel corso della partita non possa e non debba compromettere quanto di positivo costruito fino ad oggi. Questo fatto è e deve rimanere un caso isolato».

Si parla di

Video popolari

Volley femminile, la partita finisce in rissa

PordenoneToday è in caricamento