rotate-mobile

Quattro anni senza Elisabetta, la bassista dei Sick Tamburo

Il presidente Fedriga: «Una donna coraggiosa che fino all’ultimo ha cercato di vincere la sua battaglia contro il tumore»

Oggi, quattro anni fa, se ne andava Elisabetta Imelio, storica bassista di Pordenone che ha accompagnato in lungo e in largo i Sick Tamburo.  La musicista è morta all'età di 44 anni per un tumore al seno. Dopo lo scioglimento dei Prozac+, avvenuto nel 2007, con il chitarrista Gian Maria Accusani decise di intraprendere una nuova avventura portando il sound eclettico, originale e alternativo. Con il disco omonimo, accompagnato dal singolo Il Cane con tre zampe, vincono un premio al MEI – Meeting delle Etichette indipendenti. 

È proprio con i Sick Tamburo che nasce un progetto benefico realizzato insieme ad artisti di fama nazionale da Jovanotti, Elisa, Samuel dei Subsonica, Manuel Agnelli ai Tre Allegri Ragazzi Morti e Lo Stato Sociale. Con i proventi della versione del brano La fine della chemio (2018), scritto per lei da Gian Maria Accusani, sono riusciti a sostenere le attività di A.N.D.O.S. Pordenone, associazione che fornisce assistenza alle donne operate al seno, e della squadra di canoa “Donne in Rosa Lago Burida” durante uno dei periodi più difficili della sua vita.

Più di un mese fa si è invece tenuto un grande evento al Capitol in omaggio a Elisabetta. La band aveva deciso di concludere il suo tour invernale proprio dove tutto era cominciato. Una grande festa insieme ad amici, compagni di viaggio e il pubblico che non ha mai saltato un solo concerto nel segno del rock and roll. 

A ricordare la bassista ci ha pensato anche il presidente Fedriga con un post pubblicato sui social: «È stata una donna coraggiosa che fino all’ultimo ha cercato di vincere la sua battaglia contro il tumore. Appassionata musicista e cantante, fu tra i fondatori delle band Prozac+ e Sick Tamburo, ma anche istruttrice di nuoto a livello agonistico con la Gymnasium Pordenone. Sono già trascorsi quattro anni dalla sua scomparsa, ma il suo ricordo rimarrà per sempre vivo nei nostri cuori. Un pensiero alla famiglia».

Si parla di

Video popolari

Quattro anni senza Elisabetta, la bassista dei Sick Tamburo

PordenoneToday è in caricamento