rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca / Budoia

Budoia si stringe nel ricordo di Silvia Bravin, morta a 46 anni

Era conosciuta per il suo impegno che ha sempre riservato alla comunità. Lascia il marito e tre figli.

Tutta la comunità di Budoia si è stretta ieri pomeriggio in ricordo di Silvia Bravin, morta a 46 anni dopo che le era stata diagnosticata una grave malattia. La donna era conosciuta da tutti gli abitanti del paese per la sua tenacia, il suo carattere gioioso e la sua incredibile determinazione. Si era sposata con Giovanni Bufalo, gestore dell’agriturismo e del ristorante “Le Masiere” con cui ha avuto tre figli. 

Silvia Bravin era nel tempo diventata un esempio per molte persone di Budoia. Un modello da seguire che si è ulteriormente rafforzato quando ha scoperto di essere ammalata. L'intera comunità si è sentita vicina alla famiglia, compreso il sindaco Ivo Angelin che ha speso parole di elogio nei confronti della donna, marcando la sua forza e la sua capacità di lottare contro la malattia con il pensiero sempre rivolto alla famiglia e ai suoi figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Budoia si stringe nel ricordo di Silvia Bravin, morta a 46 anni

PordenoneToday è in caricamento