rotate-mobile

Giorgia Meloni in Fiera tra selfie e strette di mano

Il Primo Ministro dopo l'appuntamento al Teatro Verdi è passato per il polo fieristico di Pordenone dove si sta tenendo Ortogiardino

«È qui l'incontro con Giorgia?». A dirlo è un signore all'entrata della Fiera di Pordenone dove si sta tenendo l'ultimo appuntamento con Ortogiardino. L'evento passa in secondo piano visto l'imminente arrivo del Primo Ministro. La città è completamente blindata, ma in viale Treviso la sensazione è completamente diversa. Silenzi, attese, qualche scambio di parola mentre il freddo comincia a farsi sentire. Il tempo scorre e il premier Giorgia Meloni, dicono i colleghi, ha preso la parola al Teatro Verdi. In quel momento cominciano i preparativi, dal blue carpet (non poteva essere altrimenti) ai controlli delle forze dell'ordine con l'unità cinofila. 

Alle 17 arriva Giorgia Meloni accompagnata dalla scorta e da altri esponenti del Governo (i ministri Ciriani e Fitto) ai rappresentanti delle istituzioni locali dal prefetto al questore di Pordenone. «Mi trovo sempre bene qui in Friuli», ha affermato il Primo Ministro prima di entrare in Fiera «E sono felice dell'accordo con il presidente Fedriga. Parliamo di 190 milioni, risorse per la messa in sicurezza del territorio, per le infrastrutture idriche, la mobilità sostenibile. Strumenti infrastrutturali che aiutano una Regione così operativa a fare ancora meglio».

E sulla sanità «c'è molto lavoro da fare», prosegue il premier. «Sono fiera che nonostante le difficoltà nel nostro bilancio il fondo arriva al massimo storico con 136 miliardi. Un lavoro importante avviato dal ministro Schillaci che riguarda anche il fenomeno dei medici gettonisti con disservizi che non sono più tollerabili. Siamo partiti dal rafforzamento dei pronto soccorsi, mentre dei cinque miliardi del rinnovo dei contratti del pubblico impiego, due miliardi e mezzo sono rivolti alla sanità e a progetti di abbattimento delle liste d'attesa».

Giorgia Meloni a Pordenone: le foto dell'incontro in Fiera

Bagno di folla per Giorgia Meloni, in città per un accordo da 190 milioni
 

Dopo aver risposto alle domande dei giornalisti, Giorgia Meloni ha fatto visita ad alcuni padiglioni della Fiera. Non appena è entrata è stata letteralmente assalita dalla gente che l'ha accolta con affetto dimenticandosi di trovarsi di fronte a una carica istituzionale. Il Primo Ministro sembra in verità essere abituato a questi gesti di confidenza. Baci, abbracci, strette di mano e selfie. «Posso fare una foto con lei?». «Vieni». E questo, per più di un'ora. 

Si parla di

Video popolari

Giorgia Meloni in Fiera tra selfie e strette di mano

PordenoneToday è in caricamento