rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Scuola / Casarsa della Delizia

Boom di iscritti in una scuola dell'infanzia: dopo sette anni si aggiunge una nuova classe

La quarta sezione è stata chiusa nel 2017 dopo il calo di adesioni

Aumentano le iscrizioni in una scuola dell'infanzia del Pordenonese. Un dato in controtendenza visto il calo demografico che sta portando gradualmente alla chiusura delle piccole scuole. A Casarsa della Delizia torna dopo 7 anni una nuova classe alla scuola dell'Infanzia Sacro Cuore. Una decisione legata a un boom di adesioni che ha spinto la dirigenza a dover riaprire la quarta sezione per l’anno scolastico 2024/2025 (chiusa nel 2017 per il calo delle iscritti). 

«Grazie alle scelte fatte in questi anni e alle collaborazioni intraprese - ha fatto sapere il Consiglio di Amministrazione -, la Scuola Sacro Cuore di Casarsa ha recentemente ottenuto l'autorizzazione dall'Ufficio Scolastico Regionale per la riapertura della quarta sezione. Questo risultato è un'ulteriore conferma della qualità della proposta educativa, che ha riportato le famiglie del territorio a scegliere la scuola casarsese. Un plauso a tutto il personale, un team formato da professioniste con grandissima esperienza e competenza». 

La scuola dell'infanzia è passata da 57 bambini iscritti nel 2020 a 90 bambini per il prossimo anno scolastico con un totale di 5 sezioni attive, comprensive anche della sezione primavera dedicata ai piccolissimi di 2/3 anni che conta ben 10 iscritti.

«In questi anni il team educativo ha lavorato molto su una proposta educativa di qualità e inclusiva per tutti i bambini - ha concluso Rachele Francescutti, presidente della scuola - dove il benessere dei bambini viene messo al primo posto. Ora vediamo un futuro ricco di nuove sfide soprattutto per quanto riguarda una struttura più accogliente verso quelle che sono le esigenze di bambini e famiglie. In questo ambito - ha annunciato - ci attiveremo in sinergia con la Parrocchia, proprietaria dell'immobile. Ringraziamo anche l’amministrazione comunale per il sostegno e per il contributo straordinario erogato a fine 2023 a favore del progetto inclusione, che ci sta permettendo di realizzare un interessante percorso, tenuto da una logopedista, rivolto a tutti i bambini». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di iscritti in una scuola dell'infanzia: dopo sette anni si aggiunge una nuova classe

PordenoneToday è in caricamento