rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
sport / Comina alta / Viale de la Comina, 31

La padel mania diventa business: a Pordenone un nuovo centro dedicato allo sport del momento

Ha aperto oggi, 8 gennaio, il Pordenone Padel Plus con otto campi da gioco, di cui quattro interni. Abbiamo parlato con Sara Carbone, la responsabile della struttura in Comina

Esplode la padel mania anche a Pordenone. Una zona che da oggi avrà un'altra struttura dedicata allo sport del momento. Pordenone Padel Plus ha aperto ufficialmente oggi, 8 febbraio, nei pressi del villaggio del fanciullo in Comina. Ad accoglierci nella zona dell'ex Pala Csi ci ha pensato la responsabile della struttura, Sara Carbone, ancora alle prese con gli ultimi preparativi prima dell'arrivo dei primi atleti. Già una quartina di persone ha scelto di provare per la prima volta i quattro campi presenti all'interno del centro. I quattro esterni, invece, saranno pronti per la primavera, tempo permettendo. «Il mondo dello sport mi ha sempre affascinato - afferma Carbone - Vengo dal settore del vino che è un altro mestiere che fai per passione. Ma trovo che ci sono tante cose in comune tra loro. Sono mondi fatti di appassionati e di gente che prova piacere in quello che fa. Che sia un bicchiere, un calice o una racchetta, non fa alcuna differenza».

Dal vino allo sport 

Sara Carbone ha sviluppato la sua esperienza all'interno della cantina in Basilicata. «Mi occupavo fondamentalmente della parte commerciale dell'azienda, anche se all'inizio ho seguito anche la parte di produzione con mio fratello». Ma mai si sarebbe aspettata che lo sport potesse entrare nella sua vita fino a quel momento. «Nel rugby (è vicepresidente della società di Pordenone) ci sono arrivata quasi per caso. Ho cominciato seguendo il mio figlio, ma ciò che ha affascinato in generale è tutto ciò che è legato al volontariato che reputo importante per i ragazzi e per gli adulti».

A quel punto si è presentata una grossa occasione. O meglio, un'avventura citando le parole della responsabile. «Quando è venuta fuori l'idea di fare impresa con lo sport, non ci ho pensato due volte. È parte del mio mondo, della mia esperienza, del mio bagaglio anche imprenditoriale, per cui è arrivato al momento giusto di cambiare vita».

Pordenone Padel Plus Center: il nuovo centro in Comina

Pordenone Padel Plus è frutto di una collaborazione con un gruppo più ampio che ha sedi a Mestre, Padova, Udine e Trieste. La compagine sociale è per il 75% che del marito e imprenditore Giacomo Ruzza. Il restante 25% è di Diego Mandarà. L'unica piazza in Italia che è davvero matura è Roma, mentre Milano è in grandissima crescita. Dalle indagini di mercato che abbiamo fatto è sempre più evidente che ci sono persone che si stanno avvicinando sempre di più al padel. Uno sport intanto semplice e divertente qualunque sia il livello dell'atleta. Non è troppo tecnico come il tennis, ma permette a tutti di poter condividere un momento di socialità». 

Il centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 23 mentre il sabato e la domenica la chiusura è fissata per le 21. Oltre agli otto campi ci sono una zona bar, tre spogliatoi e,  nel piano superiore una palestra attrezzata e accessibile grazie all'abbonamento. È possibile prenotare i campi usando anche l'app Playtomic dove, una volta iscritti, si potrà prenotare il campo oppure organizzare delle partite “aperte” sfidando altri giocatori. Presto saranno attivati anche i corsi con gli istruttori offrendo la possibilità ai neofiti di avvicinarsi al padel.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La padel mania diventa business: a Pordenone un nuovo centro dedicato allo sport del momento

PordenoneToday è in caricamento