rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sport e inclusione / San Vito al Tagliamento

Apnea e nuoto pinnato: San Vito è pronta per i Campionati Italiani

La gara si terrà dal 6 all'8 ottobre

San Vito al Tagliamento presto ospiterà la dodicesima edizione dei Campionati Italiani DIFIR di Nuoto pinnato e Apnea. L'evento, organizzato dall'Asd Pinna Sub San Vito, si terrà dal 6 all'8 ottobre e anticiperà la prima edizione dei Mondiali di Nuoto pinnato e Apnea (CMAS 1st Freediving and Finswimming World Championship for Disabled 2023), in programma dal 16 al 20 novembre proprio a Lignano Sabbiadoro, nelle strutture del Bella Italia EFA Village.

L'appuntamento è stato presentato in maniera dettagliata nella splendida Terrazza Mare a Lignano Sabbiadoro, dove per l'occasione è intervenuto anche l'assessore alla Tutela del patrimonio, Lavori pubblici e Protezione civile del Comune di San Vito al Tagliamento Mauro Defend, sottolineando come l'amministrazione sia già impegnata in prima linea per offrire il massimo supporto a Pinna Sub San Vito per l'organizzazione dei Campionati Italiani.

Massimiliano Popaiz, presidente della FIPSAS del Friuli Venezia Giulia, ha spiegato come si svolgeranno le due gare. Il programma dei Campionati Italiani non solo si sofferma sulle prestazioni sportive ma si occupa anche di diverse iniziative di carattere sociale come il tema di “Acqua senza barriere”, nato con l'intento di promuovere le discipline sportive in acqua per tutti gli atleti, compresi quelli con disabilità fisica, intellettiva e relazionale.

In più per quanto riguarda “Ori e valori”, che vuole attirare l'attenzione proprio sulle tematiche prettamente sociali (in primis l'inclusività), ci sarà poi un'interessante novità: a scendere in acqua saranno anche le squadre formate da associazioni, enti, forze dell'ordine, amministrazioni pubbliche.  «Il nostro obiettivo – spiega Popaiz – sarà quello di avvicinare più persone possibili alla disciplina del Nuoto pinnato, ancora poco conosciuta, ma molto coinvolgente».

Consigliere con delega al Turismo del Comune di Lignano Sabbiadoro Massimo Brini ha marcato infine l'importanza di ospitare una manifestazione internazionale come quella che si terrà a novembre.«Per noi si tratta di un'occasione unica. Siamo orgogliosi e onorati di poter ospitare la prima edizione dei Mondiali di Nuoto pinnato e Apnea per atleti affetti da disabilità. Conosco bene il Nuoto pinnato, dal momento che lo pratico da anni, e le sue difficoltà, ma posso anche assicurare che si tratti di una disciplina che ti consente di stare meglio, di vivere meglio, richiedendo molta concentrazione e dedizione. Un plauso, dunque, a tutti gli atleti che prenderanno parte alla competizione, sperando di vederli numerosi a Lignano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apnea e nuoto pinnato: San Vito è pronta per i Campionati Italiani

PordenoneToday è in caricamento