rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Musica / Cordenons

Al coro polifonico Sant'Antonio Abate il sigillo del consiglio regionale

La consegna è avvenuta giovedì a Trieste dove si sono esibiti proponendo alcune versioni dei classici natalizi

Una tappa speciale per il coro polifonico Sant'Antonio Abate. Il gruppo di Cordenons è stato accolto nell'aula del Consiglio regionale, al termine della seduta mattutina. Proprio al termine delle attività politiche si è tenuta la cerimonia di consegna del sigillo del consiglio regionale. Per l'occasione la sede si è trasformata in un piccolo teatro con i membri del consiglio che hanno avuto il piacere di ascoltare il coro dal vivo in un'esibizione dal tocco natalizio.

Al gruppo cordenonese sono andati i complimenti del presidente dell'Assemblea legislativa Mauro Bordin: «È un piacere portare in quest'aula istituzionale le tante realtà presenti sul nostro territorio che ogni giorno, con passione, si impegnano per valorizzare le nostre tradizioni e identità e, in questo caso, incentivare la diffusione della cultura musicale"». 

La presidente e soprano della corale Lorella Santarossa ha poi consegnato a Bordin il volume dal titolo Un canto lungo 25 anni che raccoglie testimonianze, ricordi e pensieri di un viaggio che ha saputo raccontare la nascita e la crescita del coro polifonico Sant'Antonio Abate.

La corale cordenonese è stata invitata a Trieste grazie all'interessamento della consigliera regionale Lucia Buna, fino a poco tempo fa assessore proprio a Cordenons. Guidati dalla maestra Monica Malachin, il coro ha eseguito i noti brani natalizi An Irish blessing, White Christmas e Stille Nacht, così che lo spirito natalizio è dilagato tra le stanze e i corridoi della sede del Consiglio regionale. L'esibizione ha raccolto consensi ed entusiasmo da parte dei consiglieri che non si sono voluti perdere un concerto natalizio davvero unico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al coro polifonico Sant'Antonio Abate il sigillo del consiglio regionale

PordenoneToday è in caricamento