rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

Lo sport trova spazio al Parco Galvani: 540 metri quadrati previsti per i ragazzi

Il progetto “Sport nei parchi” nasce grazie alla collaborazione con il Coni. Il finanziamento si aggira sui 21 mila euro

La città di Pordenone investe sul futuro dello sport e dei ragazzi. Lo fa partendo dal suo polmone verde che di recente è stato riqualificato. Il parco Galvani, oltre a essere un luogo di cultura con il Paff!, sarà al centro del progetto “Sport nei parchi”. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione con il Coni e che punta a rilanciare questo spazio partendo prima di tutto dai più piccoli. 

Come si legge sul Messaggero Veneto, il Comune ha scelto di partecipare a un bando grazie al quale riceverà un finanziamento di 21 mila euro. La somma, afferma l’assessore allo sport Walter De Bortoli, si aggiungerà a una spesa di 3 mila euro che l’amministrazione destinerà alle associazioni partecipanti. Un investimento che per il Comune significa restituire centralità all’attività sportiva per i giovani, dopo un periodo in cui la pandemia ha limitato le interazioni sociali dei ragazzi. 

Per questo i fondi ricevuti e la partnership con il Coni servono per ridare loro uno spazio per esprimersi, sfruttando le potenzialità e la posizione del parco Galvani offrendo 540 metri quadrati ai giovani pordenonesi. Il luogo sarà accessibile alle associazioni tramite prenotazione consentendo di svolgere determinate attività sportive grazie alla presenza di tre piastre sportive utilizzabili da più persone in contemporanea. Il posto avrà una zona di accoglienza per i ragazzi e verrà collocato vicino all’area giochi permettendo ai genitori di avere anche un altro servizio a disposizione per gli altri bambini. Il piano sarà attivato in primavera e avrà la durata di un anno.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sport trova spazio al Parco Galvani: 540 metri quadrati previsti per i ragazzi

PordenoneToday è in caricamento