Eventi / Maniago

Taglio del nastro per Coltello in festa: presente la spadista friulana Mara Navarria

La campionessa friulana ha preso parte all'inaugurazione dopo essere stata scelta come madrina d’eccezione dell'evento a Maniago.

Si è tenuta questa mattina, sabato 26 agosto, l'inagurazione della XIX edizione di Coltello in festa in programma a Maniago. Mara Navarria, spadista friulana reduce dagli ultimi successi ai Mondiali di scherma 2023 dove ha conquistato una medaglia di bronzo nella prova individuale e una d’argento nella prova a squadre, è stata scelta come madrina d’eccezione della manifestazione salendo sul truck di “Io sono Friuli Venezia Giulia” ospitato in piazza Italia. 

Il suo entusiasmo è stato preceduto dai saluti istituzionali dei rappresentanti delle amministrazioni regionali, comunali e di categoria che hanno sottolineato l'importanza dell'appuntamento che ogni anno riunisce a Maniago migliaia di appassionati e famiglie alla scoperta della plurisecolare tradizione fabbrile della città friulana.

Ad aprire le danze è stato in sindaco di Maniago Umberto Scarabello, che ha voluto ringraziare tutti i presenti e in particolare gli organizzatori della manifestazione, e ha ricordato la tradizione pluricentenaria e coronata di successi  della coltelleria maniaghese, seguito dall’Assessora comunale al turismo, Commercio e Mobilità Ciclabile Sandra Zilli, dalla Vice Presidente Associazione Lis Aganis e Sindaca di Meduno Marina Crovatto, dal Presidente del Consorzio Coltellinai Federico Coassin, dal presidente della Pro Loco Maniago APS Francesco Pattanaro e dall’Assessora regionale alle infrastrutture e Territorio Cristina Amirante, che nel portare i saluti dell’Amministrazione Regionale ha sottolineato come Coltello in festa sia un’occasione per far conoscere il passato, il presente ma anche quelle che sono le potenzialità future del territorio maniaghese.

La giornata inaugurale di Coltello in festa a Maniago

Dopodiché è stato il turno della spadista Mara Navarria accolta dagli applausi del pubblico dopo le parole del Presidente di Federscherma FVG Paolo Menis. Con il taglio del nastro, avvenuto in presenza dell'assessore Amirante, si è tenuta una dimostrazione di scherma agonistica realizzata in collaborazione con il Comitato Regionale Federazione Italiana Scherma del Friuli Venezia Giulia.

L’atleta friulana è passata inoltre fra gli stand degli espositori posizionati fra piazza Italia e via Roma – 22 le aziende del territorio aderenti - e alla mostra dedicata alle lame d’autore con 18 artigiani custom.

La due giorni maniaghese prosegue quindi nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 agosto con un programma denso di appuntamenti: workshop, laboratori per adulti e bambini, dimostrazioni di affilatura e forgiatura, musica ed enogastronomia. Non potrà mancare una visita al Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago in cui si possono ripercorrere la storia, l’evoluzione tecnologica, l’ingegno e la manualità dei coltellinai maniaghesi e le mille declinazioni del verbo tagliare, dalla cucina al collezionismo, dall’agricoltura al tempo libero, dal cinema di Hollywood alle forbici. Il Museo nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 agosto osserverà orario continuato, dalle 10.00 alle 19.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro per Coltello in festa: presente la spadista friulana Mara Navarria
PordenoneToday è in caricamento