rotate-mobile
Cronaca / San Giorgio della Richinvelda

Cerca di salvare il cane finito in un canale: padrone rischia di annegare

Ad accorgersi del fatto sono stati alcuni ciclisti che hanno subito chiamato i soccorsi

Un uomo nella giornata di ieri, 16 aprile, è finito in un canale dopo aver tentato di salvare il cane, rimasto intrappolato proprio nello stesso corso d’acqua. L’episodio, come riporta il Messaggero Veneto, è avvenuto attorno a mezzogiorno a Provesano di San Giorgio della Richinvelda dove è presente una cavalletta del consorzio di bonifica Cellina Meduna. Al momento non sono chiare le dinamiche rispetto a quanto è accaduto, ma dalle prime ricostruzioni il padrone stava passeggiando insieme al cane che risulta essere un pastore maremmano. A quel punto l’animale è scivolato verso il basso, cadendo nel canale. Il proprietario ha provato a salvarlo, ma nel tentativo di aiutarlo è finito in acqua. 

L’uomo ha più volte tentato di risalire, ma ad accorgersi del fatto sono stati alcuni ciclisti che hanno subito chiamato i soccorsi. In attesa dell’arrivo del personale sanitario le persone che sono transitate in quel momento hanno prestato assisteste al proprietario e al cane, riuscendo a portarli fuori dal canale senza l’intervento dei vigili del fuoco. L’equipe sanitaria, una volta preso in carico la persona rimasta intrappolata in acqua e in stato di ipotermia, l’ha condotto verso l’ambulanza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di salvare il cane finito in un canale: padrone rischia di annegare

PordenoneToday è in caricamento