rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
l'iniziativa / Barcis

Contro lo spopolamento della montagna un bonus da 250 euro

Il Comune di Barcis darà il contributo ai residenti per aiutarli a sostenere le spese

Per aiutare gli abitanti in montagna, dove oltre ai diversi disservizi il costo della vita è più alto, il Comune di Barcis ha deciso di erogare un bonus ai residenti. Si tratta di un contributo una tantum (che vuol dire una volta sola) destinato alle famiglie che risiedono nel territorio comunale da almeno 12 mesi. 
Un assegno da 250 euro per dare una mano con le spese e redistribuire il denaro che il Comune incassa grazie alle concessioni idroelettriche. Una misura «a parziale ristoro delle maggiori spese che comporta il vivere in montagna e quindi sostenere la residenzialità e contenere il fenomeno dello spopolamento». 

Barcis secondo i rilevamenti del 2022 ha 218 abitanti con una lenta decrescita nel tempo, come tutti i paesi montani. Ha raggiunto il suo apice all'inizio del '900 con quasi 2.000 residenti. Negli ultimi vent'anni è passata dai 304 del 2002 ai 218 dell'anno scorso, perdendo in questo periodo il 28% degli abitanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro lo spopolamento della montagna un bonus da 250 euro

PordenoneToday è in caricamento