rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
la manovra

Mancano infermieri, parte un corso per formare gli Oss

Formazione dedicata a 25 persone che affiancheranno il personale

Per tamponare la carenza di infermieri nei reparti, l'Azienda sanitaria del Friuli occidentale ha pubblicato l’avviso per l’ammissione al  percorso di Operatore socio – sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria  (OSS-C).
Il corso ha la finalità di consentire agli operatori già in possesso dell’attestato di qualifica OSS di coadiuvare e collaborare con l’infermiere o con l’ostetrica e di svolgere alcune attività assistenziali in base all’organizzazione dell’unità funzionale di appartenenza e conformemente alle  direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione. 
Il corso, riservato a 25 candidati, avrà una durata di 400 ore è rivolto a cittadini residenti in Friuli Venezia Giulia, che siano in possesso dell’attestato di qualifica di Operatore socio-sanitario oppure,  in alternativa, possesso di un titolo riconosciuto equipollente e della Residenza nel territorio  regionale. 
Le attività di tirocinio saranno svolte presso le strutture sanitarie ospedaliere e territoriali  distrettuali ad elevato impegno sanitario di ASFO, dove possono essere maggiormente appresi gli  obiettivi teorico e pratici. 
La domanda di partecipazione alla selezione, completa di tutti i documenti previsti, redatta su  apposito modulo scaricabile dalla pagina internet di ASFO nella sezione “Didattica e  Formazione_Provider ECMFVG ASFO_Corsi OSS e OSS complementare” e/o al seguente link: https://asfo.sanita.fvg.it/it/schede/provider_ecm_fvg_asfo/003a_Corsi-OSS-e-OSS complementare.html deve pervenire entro il termine perentorio indicato nell’avviso del 2 gennaio  2024, tramite invio via email all’indirizzo asfo.protgen@certsanita.fvg.it. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano infermieri, parte un corso per formare gli Oss

PordenoneToday è in caricamento