rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca / Azzano Decimo

Ondata di furti in provincia, spariti soldi e un orologio di valore

I ladri hanno colpito tra Azzano Decimo, Chions e Pravisdomini. Intensificati i controlli dei carabinieri

Ladri di nuovo in azione in provincia di Pordenone  tra Azzano Decimo, Chions e Pravisdomini. I carabinieri sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni giunte da diversi proprietari di abitazioni nella Destra Tagliamento dopo aver scoperto di essere stati derubati o di aver subito un tentativo di furto che non è andato fortunatamente a segno. 

Il modus operandi è lo stesso anche se è difficile stabilire un nesso tra vari colpi che si sono verificati nel pordenonese.  Sui casi stanno indagando i carabinieri al fine di individuare i ladri responsabili dei furti. Spesso attendono che i ladri escano dall'abitazione per poi irrompere forzando le serrature delle porte o delle finestre. È successo a una residenza di viale Rimembranze. La proprietaria, intorno alle 19, si era diretta in chiesa di Tiezzo quando, una volta tornata a casa, si è trovata la casa a soqquadro e senza un orologio di valore.

Lo stesso è avvenuto in un altro edificio sempre nella zona di Azzano Decimo. I ladro, dopo aver scassinato la porta sul retro, mentre i proprietari erano via, si sono introdotti nella casa in cerca di monili e oggetti di valore. In questo caso, dopo vari tentativi, non sono riusciti a trovare nulla e se ne sono andati portandosi via solo dei soldi in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di furti in provincia, spariti soldi e un orologio di valore

PordenoneToday è in caricamento