rotate-mobile
Il lutto / San Vito al Tagliamento

Addio a Franca Bertoia, infermiera e volontaria di San Vito

Aveva 84 anni. Ha visto nascere generazioni di sanvitesi. Era membro dell'Associazione "Polaris–Amici del libro parlato"

Si è spenta a 84 anni Franca Bertoia, ex infermiera e volontaria residente a San Vito al Tagliamento. Era ricoverata all'ospedale di Pordenone dopo che le era stata diagnosticata una grave malattia che l'ha accompagnata nell'ultimo arco della sua vita.  Franca Bertoia è stata un punto di riferimento della comunità sanvitese. Nata a Biauzzo di Codroipo nel 1939, si è trasferita nel Friuli occidentale dopo aver sposato Marino Dazzan con cui ebbe tre figli. 

Per molti anni è stata infermiera all'ospedale Santa Maria dei Battuti, passando dal reparto di Oculistica a quello di Ostetricia. Nonostante fosse andata in pensione si è sempre dedicata al prossimo offrendo il suo sostegno ai malati dell'Hospice. Altruista, generosa, «solare, energica ed entusiasta» usando le parole di chi ha avuto il piacere di conoscerla. «È stata lettrice e donatrice di voce dell'Associazione "Polaris–Amici del libro parlato di San Vito al Tagliamento", oltre che attrice di teatro. Credeva molto nella cultura come valore assoluto di crescita e coesione sociale, ed era testimone instancabile di questo irrinunciabile principio grazie al suo ruolo di volontaria». Lo ha più volte dimostrato con iniziative di ampio respiro come il progetto Pronto, leggo per te, dove per telefono offriva storie e aneddoti  agli anziani della casa di riposo di Pordenone, e partecipando agli eventi del Caffè Letterario Codroipese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Franca Bertoia, infermiera e volontaria di San Vito

PordenoneToday è in caricamento