rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Il lutto / Sacile

È morto Mauro Ditali, con i suoi scatti ha raccontato la storia di Sacile

Il fotografo era stato ricoverato all'Ospedale per una polmonite. Sacile lo celebrò nel 2016 con la mostra Sacilesi Anni 70.

È morto a 76 anni Mauro Ditali, storico fotografo che con i suoi scatti ha saputo immortalare un pezzo di storia della città del Livenza. Come ha riportato il Gazzettino l'uomo si era sentito male circa quindici giorni fa a seguito di una grave polmonite. Per ricoverarlo in ospedale a Pordenone era stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco dal momento che il suo stato di salute non gli consentiva di muoversi dal letto. Le sue condizioni, inizialmente stabili, sono peggiorate nella serata di sabato fino al decesso, avvenuto nella giornata di oggi, 24 dicembre. 

Mauro Ditali era conosciuto a Sacile per le sue straordinarie abilità nel settore fotografico. Alcuni scatti sono riusciti a resistere alle prove del tempo. A dimostrazione di quanto sia potente la fotografia in epoca moderna nel saper trasmettere messaggi diretti all'osservatore. In rete si possono infatti trovare degli esempi interessanti di ciò che significa scattare un'ottima fotografia, lasciando parlare gli spazi, le forme (come nel caso dell'ex Ristorante Sirenella), il chiaroscuro del bianco e nero che ha sempre utilizzato anche i per i suoi ritratti.  

La città lo celebrò nel 2016 con la mostra fotografica Sacilesi Anni 70. Un'esposizione, in bianco-nero, dove venivano ritratti alcuni momenti degli giovani sacilesi, fotografati proprio da Mauro Ditali in alcune delle zone caratteristiche della città.

A ricordarlo ci pensa il collega Domenico Florio, che ancora oggi conserva quel catalogo con una ricca selezione di fotografie esposte in quella storica mostra nei locali di Imaginario Gallery in via Dante. «Ciao Mauro - afferma il fotografo - e mi raccomando non litigare con Giancarlo per analogico o digitale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Mauro Ditali, con i suoi scatti ha raccontato la storia di Sacile

PordenoneToday è in caricamento