rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
quiescenza / Spilimbergo

La polizia saluta il comandante della Stradale di Spilimbergo

In pensione il sostituto commissario Carlo Di Crescenzo

Il Questore della Provincia di Pordenone Luca Carocci ha salutato e ringraziato per la sua preziosa collaborazione il Sostituto Commissario della Polizia di Stato Carlo Di Crescenzo, Comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Spilimbergo (PN), che dal 1 dicembre 2023 ha terminato il suo servizio nella Polizia di Stato.

Arruolatosi nel 1982 dopo aver frequentato il corso Allievi Agenti presso la Scuola della Polizia di Stato di Vicenza è stato assegnato alla Questura di Palermo e aggregato alla Squadra Mobile.

Nel 1983 è stato assegnato all’allora istituendo Commissariato Brancaccio, zona ad alta densità mafiosa, venendo coinvolto, senza subire danni, in un attentato dinamitardo in cui 5 chili di tritolo vennero collocati sotto un’autovettura di servizio provocandone la totale distruzione e molti altri danni alle infrastrutture.

Nel 1986 è stato traferito alla Questura di Napoli, permanendovi fino al 1992, ed in seguito al Posto Polizia Ferroviaria di Pordenone.

Nel 1997, entrato nel ruolo degli Ispettori, è trasferito presso la Sezione Polizia Stradale di Trieste, e nel 1999 alla Questura di Pordenone dove ha prestato servizio alla Sezione Volanti, all’Ufficio Immigrazione e alla Squadra Mobile.

Dal 2013 fino ad oggi ha prestato servizio presso il Distaccamento Polizia Stradale di Spilimbergo, dando prova di possedere elevate competenze professionali.

Al Sostituto Commissario della Polizia di Stato Carlo Di Crescenzo vanno i saluti ed i ringraziamenti di tutto il personale e dei colleghi della Questura di Pordenone, che si congratulano con il nuovo Comandante del Distaccamento Ispettore D’Antoni Luca per l’incarico assegnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia saluta il comandante della Stradale di Spilimbergo

PordenoneToday è in caricamento