rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
economia / Cordenons

Mancano gli ordini, cartiera verso la cassa integrazione

Budget sceso del 40% nell'impianto del gruppo Fedrigoni

Il mercato della carta arranca e a Cordenons a breve potrebbe scattare la cassa integrazione. Nelle cartiere del gruppo Fedrigoni si registra una flessione del 40% e quindi tutti i prodotti già realizzati sono sufficienti a coprire tutti gli ordini. 
Si bloccherà quindi la produzione in aprile e resteranno attivi solo i lavoratori che si occupano di imballaggio e spedizioni del prodotto finito. Secondo quanto riporta il Gazzettino, i lavoratori staranno a casa per una settimana dopo Pasqua. Si cercherà di virare sullo smaltimento di ferie prima di accedere alla cassa integrazione, sperando poi in una ripresa del mercato e quindi della produzione a regime già a maggio. 

Alla cartiera di Cordenons lavorano 185 persone. Il problema della saturazione della produzione o del calo degli ordini sembra non riguardare solo la carta, una situazione simile a quella che sta vivendo Electrolux nel settore degli elettrodomestici e altre realtà meno note nel settore del legno-arredo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano gli ordini, cartiera verso la cassa integrazione

PordenoneToday è in caricamento