rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Volley

Volley A2, la Tinet Prata batte Motta e continua a sognare i playoff

Finale 3-1

A un passo dal sogno playoff. È una Tinet Prata di Pordenone che sorride ancora di più dopo la vittoria 3-1 contro Motta di Livenza: i 40 punti ora la fanno appunto sognare. Le prime fasi sono di studio con battute non tirate a tutto braccio, ma tattiche. Il primo strappo è a marchio Tinet: 5-3. Katalan blocca a muro la pipe di Secco Costa: 7-4. Gli errori in attacco di Prata riportano sotto Motta che sfrutta anche la buona vena di Kordas al servizio: 8-11. Hirsch suona la carica e stoppa un’ emorragia di punti che si stava facendo preoccupante. Da un turno di servizio all’altro. Quello di Porro riporta in parità i Passerotti che con un mani alto di Petras firmano il 14-14. Si procede a strappi, ma nessuna delle due squadre sembra voler prendere il largo. Mattia Boninfante scarica la propria rabbia nel turno di servizio e marca l’ace che significa 22-20. Continua la striscia del regista che non permette agli ospiti di attaccare. Contrattaccano invece Scopelliti e Porro e si va a set point. La chiude con un granitico muro Scopelliti: 25-21.

La battuta come spesso accade fa ottenere break importanti. Come a fine del primo parzaie è successo con quelli decisivi di Porro e Boninfante così il primo strappo è propiziato da servizi importanti di Petras: 4-1. Tinet arenata in cambio palla e Motta rientra: 4-4. Boninfante si dimostra determinate al servizio e Zanardo blocca tutto sull’8-5. E Boninfante è bravo a rimanere concentrato e al servizio fino all’11-5. Ma Motta trova un altro cliente pericoloso, infatti subito dopo è Luca Porro a marcare due ace: 14-6. Il prezioso tesoretto viene difeso con i denti come nella pubblicità di un famoso amaro. Per non sbagliare Porro cannoneggia dai 9 metri: 21-13. Petras prende bene il tempo a muro su Cavasin: 24-16. La chiude Boninfante facendo insaccare la palla con un contrasto a rete: 25-17.

Parte meglio Motta che conferma Pol in campo al posto di Kordas, spostato nel ruolo di opposto: 0-3. Motta pare trovare la quadra con questa formazione e vola sul 3-7. Entra a dar man forte Manuel Bruno in seconda linea. Entra anche capitan Bortolozzo. Prata rientra dal 4-11 al 7-11. Motta aumenta l’intensità difensiva e aumenta il gap. Si va ad elastico, ma il muro di Hirsch su Secco Costa fa vedere che la Tinet è viva. Grazie ad eccellenti azioni di muro difesa la Tinet ritorna a -2: 14-16. Ace di Hirsch con un salto float a sorpresa: 16-17. Impatta Petras, al quale i minuti di riposo paiono aver giovato, con un bell’ace. Si procede a braccetto fino a quando Petras porta la Tinet a match point, poi annullato da Kordas. Motta ribalta la situazione. La Tinet ha 4 occasioni per chiudere il match, ma alla fine è un ace di Pilotto a far pendere la bilancia dal campo trevigiano: 31-33.

L’incertezza domina anche nel quarto parziale. Nessuna delle due squadre riesce a staccarsi e si entra nella zona calda, quella sopra quota 20 in perfetta parità. Il sortilegio viene interrotto dal beffardo pallonetto di Hirsch: 22-20. Lo stesso opposto mette a terra il successivo contrattacco. Fallo di doppia e la Tinet ha altre occasioni per chiudere l’incontro sul 24-21. A chiuderla una fucilata di Luca Porro: 25-22.

TInet Prata - Motta Pallavolo (3-1)
TInet: Baldazzi, Katalan 4, De Angelis (L), Lauro (L), De Paola, Scopelliti 16, Boninfante 6 , Bruno, Gutierrez, Gambella , De Giovanni, Bortolozzo 2, Petras 16, Porro 24 , Hirsch 18. All: Boninfante.
Motta: Acquarone 1, Santi (L), Trillini 9 , Cavasin 5, Schiro, Cunial, Pilotto 7, Bellanova, Secco Costa 17, Acuti, Kordas 20, Battista (L),Pol 4. All: Zanardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, la Tinet Prata batte Motta e continua a sognare i playoff

PordenoneToday è in caricamento