rotate-mobile
Volley

Volley A2, la Tinet Prata si fa rimontare per il tie break ma batte Grottazzolina

La squadra era avanti 2-0 nei set

Va avanti 2-0 nei set, si fa rimontare ma riesce poi a ribaltare di nuovo il risultato. Due punti per la Tinet Prata contro Grottazzolina nell'anticipo della settima giornata di campionato. Nel primo set parte meglio la Videx, ma poi Prata impatta con un ace di Petras: 4-4 e poi c’è il sorpasso con un mani fuori di Porro. Si viaggia a braccetto con le squadre brave ad ottenere il proprio side out. Primo break della Tinet dopo l’errore in attacco di Bartolucci: 15-13. Strappo subito ricucito e controsorpasso: 15-16. Si arriva appaiati ai punti decisivi. Nielsen sbaglia l’attacco cercando una diagonale stretta da 4: 23-22 e tempo Grotta. Set point ottenuto da Porro che sfrutta una ricezione lunga di Grotta su servizio potente di Boninfante. Il set si chiude nell’azione successiva con errore in attacco di Breuning: 25-22.

Il secondo parziale si apre sul filo dell’equilibrio dopo un primo scatto di Prata. Sembra il remake del set precedente con le squadre che si muovono di pari passo. Ci prova Grotta durante il turno di servizio di Cubito che ottiene anche un ace: 5-7. Altre incomprensioni in copertura tra gli attaccanti gialloblù e Grotta scappa 9-12 facendo infuriare Coach Boninfante. Cerca il rientro Prata con la battuta di Scopelliti e con quattro contrattacchi consecutivi si torna in pareggio: 14-14. Sul turno di servizio di Porro scatto Tinet e Gutierrez mette a terra il 18-16. E lo stesso cubano a terra il contrattacco del 20-17. Prata mantiene il tesoretto fino al muro decisivo di Luca Porro che blocca lo spauracchio Breuning: 25-20.

Parte bene Grotta e sul 2-4 Boninfante si gioca la carta Baldazzi per Gutierrez. Scappano i marchigiani e dopo il 6-10 firmato da Breuning la panchina dei Passerotti chiama tempo.  Grotta non molla il proprio tesoretto e la Tinet, fallosa al servizio, non ha opportunità per rientrare. Entra Bruno per dar solidità alla seconda linea, ma il refrain non cambia, nonostante il tentativo di rientro operato sulla battuta di Porro: 20-25.

Si rientra in campo con Gutierrez che riprende il suo posto e Bruno confermato in posto 4. Ma è la Videx ad ottenere il primo break 5-8. La Tinet non riesce più ad uscire dalla buca e fatica a mettere la palla a terra: 6-12. Grotta difende tutto e cresce la frustrazione gialloblù. Rientro soprattutto per la buona vena di Luca Porro, ma la Videx rimanda tutto al tie break imponendosi per 19-25.

Boninfante ripropone lo starting six iniziale. Cerca di reagire con il massimo delle proprie energie la Tinet che inizia bene. Il muro di Scopelliti garantisce il 5-2. E poi il centrale calabrese si ripete su Breuning: 7-4. Cambio campo sull’8-5. La Tinet sfrutta le abilità dei suoi centrali ed è Katalan a dire di no a Bartolucci a muro: 10-6. Porro batte fortissimo e Gutierrez mette a terra il primo match point: 14-8. La chiude Nicolò Katalan con un bel primo tempo che permette ai Passerotti di raggiungere in classifica i marchigiani. MVP Luca Porro che oltre a 24 punti in tabellino ha messo in campo una prestazione tutta sostanza.

Tinet Prata  - Grottazzolina: 3-2 (25-22; 25-20; 20-25; 19-25; 15-9)
Tinet: Baldazzi 4, Katalan 13, Pegoraro, De Angelis (L), Sist, Scopelliti 14, Boninfante 1, Bruno 1, Gutierrez 5, Gambella (L2)  De Giovanni, Bortolozzo, Petras 12, Porro 24. All: Boninfante.
Grottazzolina: Giorgini, Cubito 9, Vecchi 9, Focosi, Pison, Bartolucci 5, Breuning Nielsen 21, Ferrini, Bonacic, A. Romiti, Marchiani, Minnoni, R. Romiti (L). All: Ortenzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, la Tinet Prata si fa rimontare per il tie break ma batte Grottazzolina

PordenoneToday è in caricamento