rotate-mobile
Giovedì, 7 Dicembre 2023
Attualità Borgomeduna

Una serata di cinema e solidarietà per l'Inner Wheel Club

Evento a sostegno dell'associazione L'Arcobaleno Onlus

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PordenoneToday

Sabato 11 novembre, presso l'Auditorium della Casa dello Studente, l’Inner Wheel Club di Pordenone ha organizzato una “Serata Cinema e Solidarietà” a sostegno dell'Associazione "L’Arcobaleno-Onlus", una realtà di servizio con sede a Porcia che opera nei diversificati ambiti di interesse dell'infanzia quali: l'accoglienza di bambini e ragazzi, il sostegno alla genitorialità, la preparazione e accompagnamento all'affido, la prevenzione e formazione in ambito educativo.
Una riuscitissima iniziativa, brillantemente condotta dalla Presidente Angela Iacca Donatone, che ha coniugato alcune delle finalità dell’Associazione, la cultura, con la proiezione del docufilm “I protagonisti nascosti del grande cinema” ed il servizio con il citato sostegno alla Onlus “L’Arcobaleno”; e che ha visto la partecipazione di numerosissimi ospiti, tra cui presidenti e soci di altre Associazioni del territorio quali: i Rotary Club di Pordenone, Sacile, Pordenone Alto Livenza, Maniago-Spilimbergo e la Soroptimist di Pordenone.
“I protagonisti nascosti del grande cinema” è un’opera ideata, diretta e prodotta da Edmondo Pasquetti, noto impresario cinematografico di Pordenone, che nasce dal profondo desiderio dell’autore di evidenziare principalmente il valore delle colonne sonore e la professionalità dei doppiatori italiani nel mondo del cinema, che attualmente vive una fase di profondo cambiamento, sia dal punto di vista produttivo che economico.
Attraverso un collage di poco meno di 50 dei più famosi film che hanno segnato la storia del cinema, il regista ha ben evidenziato l'importanza delle due componenti di un film: le colonne sonore ed i doppiatori.
Le colonne sonore, composte soprattutto da compositori e musicisti famosi, sottolineano con il loro linguaggio le azioni dei protagonisti, la leggerezza o l'intensità di una scena; portano i ricordi, le emozioni, i sapori, sono un veicolo immediato.
" La musica è un sogno che prende corpo in chi ascolta", affermava Ennio Morricone.
I doppiatori italiani che sono attori di teatro, vivono la parte, si esprimono secondo il linguaggio dell'anima; ed è anche per la loro interpretazione che molti film sono stati insigniti di premi importanti.
Oggi si tende a sostituire tutto questo con effetti tecnologici, che spengono la magia di una voce o di una melodia. La tecnologia è importante finché aiuta l'uomo a velocizzare schemi e modelli, ma non può interpretare le emozioni ed i sentimenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una serata di cinema e solidarietà per l'Inner Wheel Club

PordenoneToday è in caricamento