rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca / Fontanafredda

Scende dallo scuolabus e viene investita, ma la fermata non è autorizzata: multata la società di trasporto

Il fatto è successo a una bambina di 12 anni in via Casut a Fontanafredda. Il Comune di Sacile ha dunque contestato una serie di irregolarità all'azienda che dovrà pagare una multa di duemila euro

Il Comune di Sacile ha emesso una sanzione di duemila euro alla società che si occupa della gestione del trasporto scolastico. La decisione è arrivata dopo che si è verificato l'incidente a Fontanafredda in via Casut. Una bambina lo scorso 9 novembre è stata investita da un automobilista mentre stava scendendo dallo scuolabus. Ma dagli ultimi accertamenti si è scoperto che la fermata non era autorizzata. 

Per questo l'amministrazione ha chiesto chiarimenti alla società con la quale ha stilato un contratto d’appalto dal 2019. Nel dettaglio il Comune ha contestato la mancata sostituzione dello scuolabus di classe ambientale con il nuovo scuolabus Euro 6. Nonostante l'impresa si fosse impegnata a comprare il veicolo entro il 30 novembre 2023, il cambio, previsto dall'accordo, non è ancora avvenuto. 

Allo stesso tempo è stata segnalata una fermata non autorizzata dello scuolabus dove proprio nel mese di novembre è balzata alle cronache per il brutto incidente che ha coinvolto un minore. La studentessa, che frequenta una scuola secondaria di Sacile, dopo essere scesa dallo scuolabus che l'ha riportata a casa è stata travolta da un conducente in fase di sorpasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dallo scuolabus e viene investita, ma la fermata non è autorizzata: multata la società di trasporto

PordenoneToday è in caricamento