rotate-mobile
economia / Porcia

Electrolux, il 2024 inizierà con il freno a mano tirato

Si prevedono turni ridotti da otto a sei ore

Ci sono ancora nubi all'orizzonte per lo stabilimento Electrolux di Porcia. I livelli produttivi restano bassi, con un 2023 che si chiude a 600 mila lavatrici prodotte (al di sotto della soglia di sopravvivenza) e un 2024 che dovrà partire con il freno a mano tirato. 
Nel mese di gennaio l'orario di lavoro di chi lavora in produzione sarà ridotto a sei ore. E questa misura, come riporta il Gazzettino, potrebbe essere estesa per sei mesi. 
Le catene di montaggio adesso si sono fermate e ripartiranno a gennaio, dopo le feste. L'anno nuovo partirà con un altro grande punto di domanda: il piano di ristrutturazione di Electrolux prevede il taglio di 3.000 dipendenti a livello globale, principalmente impiegati. 
Una scure che sicuramente avrà delle ripercussioni su Porcia, diventato un importante centro di ricerca e sviluppo, e il vicino stabilimento di Susegana, dove si producono frigoriferi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Electrolux, il 2024 inizierà con il freno a mano tirato

PordenoneToday è in caricamento