rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Lavoro / Porcia

Crisi Electrolux, arriva la conferma: previsti 181 esuberi a Porcia

La comunicazione arriva dal sindacato Uilm di Pordenone presente all'incontro a Quarto d'Altino. La multinazionale svedese prevede di tagliare 3.000 posti di lavoro a livello globale

Saranno 373 gli esuberi previsti dal piano di riorganizzazione aziendale di Electrolux. Secondo quanto si apprende da Roberto Zaami, segretario Uilm di Pordenone, i tagli previsti dal gruppo riguarderanno in maniera complessiva i 5 stabilimenti in Italia con i suoi 4.700 dipendenti. Si parla di 199 operai e 174 impiegati, e complessivamente saranno tagliati 3.000 posti di lavoro a livello globale, di cui 1.600 in Europa. 

Electrolux, perdite per 284 milioni nell'ultimo trimestre del 2023
 

Porcia

La grossa parte dei tagli di Elecrolux riguarderà lo stabilimento di Porcia che si occupa della produzione e realizzazione di lavatrici. In questo caso gli esuberi saranno 181, di cui 73 per quanto riguarda gli impiegati che lavorano in sede. 13, invece, saranno le eccedenze negli uffici di Pordenone. La multinazionale intenderà inoltre ridurre il numero di personale dell'ufficio Sales che porterà quindi a un taglio di 10 posti di lavoro tra Porcia e Assago (Milano). Sono stati infine confermati i 95 esuberi tra gli operai. Il contratto di solidarietà, che scadrà a giugno, non sarà rinnovato.

«Con preoccupazione apprendiamo della decisione dei vertici di Electrolux di eventuali azioni di ridimensionamento della forza lavoro negli stabilimenti in Italia, Porcia fra questi. - afferma il coordinatore provinciale del Movimento 5Stelle Mauro Capozzella - Gli esuberi nella factory pordenonese rappresentano un ulteriore duro colpo ad una zona già particolarmente colpita da crisi aziendali che interessano una provincia che guarda con preoccupazione al futuro. Sollecitiamo tutte le componenti sociali e Regione in testa a seguire la vicenda e a trovare un giusto equilibrio e soluzione a favore dei lavoratori di una azienda che ha segnato la storia di Pordenone».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Electrolux, arriva la conferma: previsti 181 esuberi a Porcia

PordenoneToday è in caricamento