rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità / Fiume Veneto

Viabilità, nuovi contributi dalla Regione per Cimpello

Dalla Giunta più di 900 mila euro per nuovi interventi di riqualificazione urbana

Il Friuli Venezia Giulia ha stanziato nuovi fondi per il Comune di Fiume Veneto. Il finanziamento è un contributo integrativo di 911.500 € che servirà da supporto per il caro bollette che sta interessando l’intera Regione. In più questo aiuto potrà essere usato per le gare d’appalto legate alla riqualificazione della viabilità del centro abitato di Cimpello. È stato «in percorso particolarmente complesso» usando le parole del sindaco Jessica Canton che ha dovuto affrontare non solo i problemi della pandemia, ma anche l’aumento dei prezzi delle opere pubbliche che «ha bloccato la possibilità di appaltare i lavori». 

Con questi soldi si potrà procedere dunque con l’iter che porterà alla realizzazione dell’opera. Un intervento che sarà suddiviso in 4 lotti e che spingerà verso una riqualificazione urbana della zona di Cimpello.

Si parla del collegamento tra lo svincolo autostradale dell’A28, lungo via Leopardi, piazza San Tommaso e via Carducci (nel territorio di Azzano Decimo). Ma ci sarà ampio spazio di manovra per migliorare altre aspetti della viabilità, dalle piste ciclopedonali a tre rotatorie. La prima si troverà dell’incrocio con via Fratte. La seconda in via don Bianchini. La terza, infine, tra via Leopardi e via Mazzini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, nuovi contributi dalla Regione per Cimpello

PordenoneToday è in caricamento