rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
la scrematura / Sacile

Corsa al posto fisso in Comune, ma il 70% non passa la preselezione

Bando per cinque impiegati a Sacile, ma su 417 ammessi solo 105 possono fare il concorso vero e proprio

All’inizio sembrava che ci fosse una sola possibilità ogni cento persone, ma la realtà si è ridimensionata. Nel concorso pubblico del Comune di Sacile per l’assunzione di cinque impiegati a tempo indeterminato si erano iscritte quasi 500 persone. 
Si è resa quindi necessaria una prova preselettiva, per fare una scrematura e passare poi all’esame vero e proprio con prova scritta e prova orale.

Gli ammessi a queta preselezione sono stati 417 ma dal test sono usciti con giudizio positivo solo 105 candidati.
Insomma, tra assenti (circa la metà del totale di chi ha fatto la domanda, pagando la quota) e bocciati, i tre quarti degli iscritti sono stati “falciati” già prima di accedere al concorso.

Le prove inizieranno il 30 gennaio con lo scritto. Per questi 105 candidati, più 6 che avevano diritto a non effettuare la preselezione, ci sono in palio cinque posti da istruttore amministrativo di categoria C. Di questi, un posto è riservato ai volontari delle forze armate. Privilegio che va avanti da tempo nelle selezioni per i contratti a tempo indeterminato nella pubblica amministrazione.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa al posto fisso in Comune, ma il 70% non passa la preselezione

PordenoneToday è in caricamento