rotate-mobile
la proposta

Rifiuti, la proposta: «Estendere il porta a porta del centro anche fuori dal ring»

Il consigliere comunale Marco Salvador ha portato delle idee all'assesore Monica Cairoli

Maggioranza e opposizione in consiglio comunale iniziano a dialogare per la gestione dei rifiuti. La nuova raccolta differenziata ha creato qualche grattacapo e per arrivare al più presto a una nuova normalità, il consigliere comunale de La Civica, Marco Salvador, ha incontrato l'assessore all'Ambiente Monica Cairoli, per portare sul tavolo alcune proposte. 

«Ho incontrato l’assessora Monica Cairoli con intenzione collaborativa - ha commentato Salvador- per presentare le istanze che in queste settimane ho raccolto dai cittadini sul sistema dei rifiuti.
Certamente è emerso che la problematica più presente, per alcune aree, è la raccolta quindicinale della plastica soprattutto per le aree condominiali a ridosso del centro come via Marco Polo, Via Caboto, Via Roggiuzzole, Via Molinari, ecc. Durante il confronto sono state analizzate e vagliate delle proposte e soluzioni ad esempio l’inversione della raccolta tra secco e plastica portando la prima a quindicinale e l’altra settimanale ed estendere il sistema della raccolta propria del centro storico anche a queste aree e quindi portando carta, secco e plastica in raccolta ogni settimana». 

«Ulteriore elemento di riflessione emerso - prosegue il consigliere comunale de La Civica - è stata la presenza dei bidoni condominiali su suolo pubblico che facilmente si riempiono e costringono a mettere i sacchi della plastica fuori del bidone stesso. È necessario
in questo caso ove possibile di individuare all’interno delle aree condominiali dove posizionare in modo più opportuno i bidoni. Il sistema di raccolta porta a porta è un processo necessario per contenere i costi del servizio e fu una delle proposte avanzate anche dal centro sinistra nel programma del candidato Zanolin; essendo ancora in fase sperimentale è opportuna la collaborazione di tutte le forze politiche affinché il servizio sia meno costoso e
il più agevole per i cittadini cercando di limare e migliorare le problematiche che si presentano. In questo momento nei vari quartieri le condizioni sono migliorate, ci avviciniamo a una normalizzazione, in modo particolare posso dire che in borgo cappuccini gli abbandoni gli ultimi mesi stanno finalmente via via scomparendo»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, la proposta: «Estendere il porta a porta del centro anche fuori dal ring»

PordenoneToday è in caricamento