rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
l'intervento / Porcia

Crisi Electrolux, il 25 gennaio la Regione incontra l'azienda

Sul piatto esuberi, ammortizzatori sociali ed eventuale piano di rilancio

Dopo l'annuncio degli esuberi di Electrolux, che colpirà in modo pesante lo stabilimento di Porcia, la politica si muove. È stato convocato per giovedì 25 gennaio un incontro in videocollegamento tra la Regione e i vertici di Electrolux Italia, per fare il punto sul tema degli ammortizzatori sociali, sul piano di riorganizzazione del personale e sulle strategie di sviluppo dell'azienda in Italia e in particolare nello stabilimento di Porcia. 

A darne notizia è l'assessore alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia, Sergio Emidio Bini. Al tavolo saranno presenti anche l'assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen, unitamente ai tecnici delle due direzioni competenti, e ai rappresentanti di Confindustria Alto Adriatico.

«Lo scorso 15 dicembre - ha ricordato Bini - ho avuto modo di incontrare l'amministratore delegato e la responsabile delle risorse umane di Electrolux Italia. In quell'occasione era stato evidenziato l'impegno a procedere con nuovi investimenti per la competitività del sito e a portare avanti il piano di riorganizzazione con trasparenza, evitando il più possibile esiti traumatici. Auspico che questa strada venga confermata e ribadisco la disponibilità della Regione al confronto per arrivare alla soluzione migliore per i lavoratori e
per la salvaguardia del sito».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Electrolux, il 25 gennaio la Regione incontra l'azienda

PordenoneToday è in caricamento